Vitamine per l'immunità - danno o beneficio da vitamine sintetiche?


Che ogni scolaro sappia che le vitamine sono estremamente necessarie per l'immunità, la buona salute. Questo solleva una domanda naturale, come fa a saperlo? La pubblicità di preparati multivitaminici ci circonda ovunque. In televisione, sui giornali, su Internet e altri mass media, dicono costantemente che hanno bisogno di assumere vitamina.

Le persone vengono zomitate fin dall'asilo: quanto sono utili le pillole vitaminiche da mangiare. Ciò porta a una terribile, a volte criminale, sostituzione di concetti. Ti viene detto: "La vitamina C è la più importante nel nostro metabolismo". Tuttavia, non tutti sanno che la vitamina C e l'acido ascorbico non sono affatto la stessa cosa.

Un po 'di storia

Quasi tutte le vitamine di vitale importanza sono state identificate e sintetizzate all'inizio del XX secolo. L'inizio dell'era delle vitamine sintetiche fu posto da Kazimir, il biochimico funzionalista, perché introdusse il termine vitamine, decifrò la formula e sviluppò un metodo di sintesi chimica di B1, la prima vitamina sintetica.

In primo luogo, le vitamine artificiali sono state utilizzate solo per la prevenzione e il trattamento delle carenze vitaminiche nelle persone ad alto rischio di carenza vitaminica: marinai, sommergibili, esploratori polari, astronauti, piloti di aviazione a lungo raggio, ecc. Ma, quando Linus Pauling (2 premio Nobel), i cui libri su stile di vita sano erano molto popolari, nel 1970 ha pubblicato un articolo "L'evoluzione e la necessità di acido ascorbico", la situazione è cambiata.

In esso, ha giustificato l'assunzione di vitamina C in dosi elevate per la prevenzione di malattie, soprattutto virali e oncologiche. Le sue argomentazioni non erano supportate da alcuno studio clinico, erano puramente teorici, basati sulla letteratura scientifica dell'epoca. Poiché milioni di persone ascoltavano la sua opinione e i libri erano molto popolari, i cartelli agricoli ne approfittarono, vedendo la prospettiva di enormi benefici. Come sapete, la domanda genera una proposta, volete prendere vitamine sintetiche in grandi quantità - nessun problema, per i vostri soldi, per ogni capriccio.

L'euforia intorno alle vitamine artificiali è durata circa 20 anni, ma questo è stato sufficiente, ha avuto il suo effetto disastroso. La lobby farmaceutica porta al fatto che i futuri specialisti (medici) ancora studenti sono convinti che oggi la dieta sia povera di vitamine e che ogni giorno, per tutto l'anno, si debbano assumere complessi multivitaminici. Inoltre, suggeriscono che le vitamine sintetiche per l'immunità sono estremamente necessarie, per così dire, per rafforzarla! (vedi se hai bisogno di farmaci per migliorare l'immunità a una persona sana).

Calcolato il livello di reddito potenziale dei cartelli agricoli? Ogni giorno 6 miliardi di persone bevono vitamine! Nessuna malattia - né il trattamento dell'influenza (farmaci antivirali ), né la febbre Ebola , né il trattamento della tubercolosi o dell'oncologia, non portano reddito agricolo come le vitamine promosse da pubblicità aggressiva da tutte le parti.

Le vitamine non sono considerate medicinali, non richiedono una prescrizione medica, inoltre possono essere acquistate anche in farmacia. Il produttore deve semplicemente dimostrare all'organismo di regolamentazione che non possono essere avvelenati - e questo è tutto, non sono richiesti né studi clinici né prove dell'efficacia terapeutica. Qualsiasi azienda farmaceutica crea una preparazione vitaminica, quindi la registra come supplemento dietetico (additivo biologicamente attivo) e guadagna milioni all'anno, e l'acquirente fidato di questi stessi integratori diventa un soggetto di prova. Peggio ancora, molti produttori di alimenti per qualche motivo (tecniche di marketing) aggiungono vitamine sintetiche ai loro prodotti (ad esempio l'aggiunta di vitamina E all'olio raffinato di girasole) o aggiungono vitamine agli alimenti per l'infanzia!

Sotto l'apparenza di "compresse per la salute", i cartelli delle fattorie ci vendicano sostanze chimiche, solo lontanamente somiglianti a vitamine, e questa "chimica" non è affatto innocua. Gli articoli sui pericoli delle vitamine sintetiche sono pieni di internet. Cerchiamo di generalizzare le informazioni disponibili:

Le vitamine sintetiche sono pericolose: la ricerca degli scienziati

Tutti sanno da tempo che le persone che consumano un gran numero di alimenti vegetali ricchi di vitamine vivono molto più a lungo e meglio delle loro controparti che mangiano fast food. Quindi perché le vitamine sintetiche danneggiano la nostra salute, mentre le vitamine naturali sono necessarie per il normale funzionamento dell'immunità? натуральным, и организм эту разницу распознает. Il fatto è che le vitamine artificiali sono simili, ma non sono naturali in natura e l'organismo riconosce questa differenza.

Sull'influenza delle vitamine sulle capacità mentali dei bambini

Tre case farmaceutiche che affermano che i complessi multivitaminici aumentano l'intelligenza dei bambini, nel 1992 perse la causa nel tribunale britannico. La perdita è dovuta al fatto che l'accusa era infondata, non potevano fornire prove convincenti. Un gruppo di scienziati dal 1988 al 1991 ha cercato di trovare questa conferma. Hanno studiato l'effetto delle vitamine sui bambini negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Belgio e hanno scoperto che non vi è assolutamente alcuna connessione tra l'assunzione di multivitaminici e il livello di intelligenza nei bambini.

Vitamina E

La prossima vittima dei cartelli agricoli è la vitamina E. Se prendi un complesso multivitaminico sintetico, imparerai dalle istruzioni che contiene alfa-tocoferolo, che ci viene dato per la vitamina E. La vitamina naturale contiene non uno ma 4 tocoferoli (alfa, beta , gamma e delta), nonché 4 tocotrienoli (anche alfa, beta, gamma e delta). Alcuni produttori creano vitamina E, composta da 2 o 3 tocoferoli (naturalmente le proporzioni naturali del discorso non vanno), ma i tocotrienoli che non contengono esattamente. Che ricerca dice:

  • Le prime informazioni sui pericoli delle vitamine sintetiche apparvero nel 1994, quando gli scienziati finlandesi cercarono di analizzare l'effetto della vitamina E per la prevenzione del cancro ai polmoni tra i fumatori. Il risultato è stato eccezionale: invece di ridurre il rischio, l'assunzione di vitamina E ha aumentato l'incidenza del 18%.
  • Il gruppo di scienziati israeliani ha concluso che la combinazione di vitamina C + E del 30% accelera la progressione dell'aterosclerosi dei vasi del cervello e del collo.
  • Un ampio studio condotto negli Stati Uniti, in Danimarca, in Serbia su 170mila soggetti ha dimostrato che le vitamine A + E in combinazione aumentano il rischio di cancro intestinale del 30%.
  • Dal 2005, qualsiasi pubblicità di vitamine è vietata nell'UE, se le parole "prolunga", "guarisce", "aiuta a guarire" ecc.
  • In Francia, i preparati contenenti vitamina A sono vietati per l'uso.
  • Nel Regno Unito, l'assunzione di vitamine A ed E. non è raccomandata.

Vitamina A

C'è un supplemento nutrizionale, come E160a o carotene. Si scopre in due modi:

  • Estrazione da materie prime naturali: carote, arance, semi di mais, olio di palma rossa, pepe rosso, ecc.
  • Metodo sintetico

Il carotene naturale consiste di due grandi frazioni: alfa e beta, oltre a diverse piccole: gamma, delta, epsilon e zeta. Il carotene sintetico è solo una frazione - beta-carotene. È interessante notare che entrambe le specie hanno lo stesso nome E160a, a volte il nome naturale è E160a (1) e il sintetico E160a (2).

Il principale produttore di carotene sintetico è gli Stati Uniti, sono stati gli scienziati americani che hanno chiamato il beta-carotene vitamina A. Infatti, il beta-carotene non è affatto una vitamina, ma una provitamina che nel corpo si trasforma nella sua forma attiva. Inoltre, i caroteni possono essere immagazzinati nel corpo, principalmente nel fegato e nella pelle. Si ritiene che il colore giallo del nostro grasso sia dovuto proprio alla deposizione di caroteni. Con l'accumulo di beta-carotene sintetico, molte persone associano il suo effetto cancerogeno.

di ricerca:

  • Un'altra conferma del danno delle vitamine - in un autorevole rivista americana "Lancet", un gruppo scientifico ha pubblicato i risultati dei suoi studi, secondo cui la vitamina A aumenta il rischio di cancro gastrointestinale del 30% e la combinazione di vitamine A + E del 10%.
  • Coloro che vogliono dimostrare il ruolo delle vitamine artificiali nella prevenzione dell'oncologia si sono rivelati molto. L'influenza delle vitamine A + E nelle persone che lavorano con l'amianto (un carcinogeno che causa il cancro ai polmoni) e nei fumatori è stata studiata nel 1996. Lo studio è stato interrotto prematuramente, poiché nel gruppo assumeva vitamine, l'incidenza del cancro è aumentata del 28% e la mortalità del 17%.
  • Un gruppo di scienziati francesi ha scoperto che se un fumatore prende 20 mg di vitamina A al giorno, aumenta il rischio di sviluppare insufficienza cardiaca del 13%.

Una miscela di un gruppo di sostanze può essere considerata come vitamina A direttamente: retinolo (axerophthol), deidroretinolo, retina (retinen) e acido retinoico, tutti collettivamente chiamati retinoli, e l'elenco non è completo. La stessa vitamina A sintetica è:

  • Retinolo acetato è il sale dell'acido acetico, che non è affatto contenuto nel corpo umano.
  • Il retinolo palmitato è un sale simile al retinolo naturale.

на натуральные? È perché i retinoli sintetici causano il cancro e aumentano l'incidenza di malformazioni nei bambini quando sono incinta, che sembrano semplicemente naturali?

Vitamina C

Gli imprenditori agricoli ci convincono che l'acido ascorbico è vitamina C, ma in realtà non lo è. La composizione naturale della vitamina C in aggiunta all'acido ascorbico contiene: rutina, bioflavanoidi, tirosinasi, acido ascorbico, fattore K, fattore J, fattore P e in alcune proporzioni. витамин С, вам необходимо синтезировать все указанные компоненты и смешать их в нужных пропорциях. Se vuoi creare una vitamina C NATURALMENTE SIMULTANEA , devi sintetizzare tutti questi componenti e mescolarli nelle giuste proporzioni. L'ascorbico non cura nemmeno lo scorbuto. Cavolo, rosa canina e persino patate guariscono, ma l'acido ascorbico no.

  • Scienziati provenienti dagli Stati Uniti hanno scoperto che l'uso di vitamina C in una dose di 500 mg al giorno aumenta il tasso di progressione dell'arteriosclerosi dei vasi sanguigni di un fattore 2,5.
  • Ricercatori dell'Università di Copenaghen hanno scoperto che le persone che assumono un complesso vitaminico A, E, C (il cosiddetto antiossidante), il rischio di morte precoce aumenta del 16%.
  • A proposito, l'acido ascorbico con destrosio (compresse bianche da 10 pezzi "Twist") non viene quasi assorbito nel tratto digestivo, a differenza dei confetti.

Vitamina B12, B1

La vitamina B12 naturale è un gruppo di cobalamine - sostanze biologicamente attive, tra cui il cobalto. Questi includono: cianocobalamina, idrossi cobalamina, nonché metilcobalamina e 5-deoxyadenosylcobalamin. I preparati di vitamine sintetiche includono solo uno di questi componenti: la cianobolamina. Questa sostanza è prodotta dalla bioingegneria.

Cioè, un gene è stato introdotto nel batterio mutante, che gli permette di sintetizzare la cianocobalamina, e sebbene non vi sia nulla di pericoloso nell'ingegneria genetica, vale ancora la pena scrivere sulla scatola sintetica B12: "Contiene OGM" (vedi danno o beneficio OGM ). Anche in produzione si utilizzano sostanze molto pericolose: fenolo, cianuro, acetone, cloroformio, tetracloruro, ecc. E dove è la garanzia che il prodotto finale sia adeguatamente purificato da una zavorra estremamente tossica?

La vitamina B1 artificiale aumenta il tasso di mortalità dei pazienti con diabete mellito.

Vitamina D

La vitamina D artificiale, assunta dalle donne incinte, causa molti problemi allo scheletro nei neonati, negli anziani aumenta il rischio di infarto e ictus a causa della calcificazione vascolare.

supervitaminosis

Sullo sfondo di una tale propaganda della terapia vitaminica nei paesi sviluppati di oggi, i medici si stanno sempre più occupando di ipervitaminosi, cioè con le condizioni opposte associate al sovradosaggio di vitamine. Possono sorgere e con un eccesso di queste sostanze nel cibo (ad esempio, vitamina A nei frutti di mare e fegato di animali marini) e con l'assunzione di un gran numero e l'assunzione a lungo termine di complessi vitaminici.

  • Eccesso di vitamina A - provoca nausea, mal di testa, disturbi della vista, vertigini, eruzioni cutanee, convulsioni.
  • Eccesso di vitamina D - la deposizione di sali di calcio sulle pareti dei vasi sanguigni del cuore.
  • Eccesso di vitamina C - insonnia, diarrea, aumento dell'ansia, sensazione di calore.
  • Le vitamine E, A, D sono liposolubili e sono in grado di accumularsi nei depositi grassi, causando intossicazione.
  • Le vitamine C, PP e gruppo B sono le più allergeniche, spesso causano reazioni allergiche.

Quando è consigliabile assumere vitamine in compresse?

Per essere estremamente categorici, ovviamente, non è consigliabile e non dovrebbe rifiutare tutte le vitamine artificiali. Ad esempio, oltre 100 anni di utilizzo dell'aspirina dai suoi effetti collaterali hanno ucciso molte più persone che dall'uso di tutte le vitamine prese insieme, ma dall'uso dell'aspirina non si è completamente rifiutato.

E in alcuni casi, le vitamine non possono essere rifiutate, ad esempio:

  • assunzione di medicinali che interrompono l'assorbimento di vitamine ( enterosorbenti , antibiotici, contraccettivi orali , farmaci chemioterapici, anticoagulanti, ecc.).
  • vari disturbi gastrointestinali che interrompono la digestione
  • gravi malattie infettive (tubercolosi)
  • recupero nel periodo postoperatorio
  • persone che lavorano in condizioni difficili (minatori, sottomarini, esploratori polari, astronauti, ecc.)
  • nel periodo di assenza forzata di alimentazione normale, così come in diete severe, fame, ecc.

Ma se stai cercando una risposta alla domanda - quali vitamine scegliere per l'immunità, per la prevenzione, al fine di "aumentare la resistenza del corpo" diventa chiaro che questo non è solo non consigliabile, ma anche non innocuo.

E qual è la conclusione da quanto sopra?

  • Si riferisce a qualsiasi vitamina dovrebbe essere presa come una vera medicina, presa solo su indicazioni rigorose, come prescritto dal medico, preferibilmente 1-2 componenti preparati, piuttosto che complessi multivitaminici.
  • Non prenditi "per la profilassi".
  • Se mangi pieni e vari, ogni giorno consumi frutta e verdura, latticini, cereali, frutti di mare, pesce e carne, olio d'oliva non raffinato - non hai bisogno di vitamine per aumentare l'immunità, indipendentemente dalla stagione.
  • Nessuna compressa sostituirà un bicchiere di succo di frutta o verdura FRESHLY - carota, arancia, mela, pomodoro - succhi naturali di prodotti disponibili ai russi.

Trasmissioni video "Vitamine: Benefit o Harm"

  • dalle 3:00 alle 14:00 - I complessi polivitaminici accorciano la vita di una persona - lo dimostrano gli scienziati. Le vitamine devono essere assunte solo in base alla prescrizione del medico per la carenza diagnosticata. La loro opinione è espressa da: praticante endocrinologo Olga Demicheva e capo. Capo del Dipartimento di Farmacia Artem Markaryan.
  • dalle 14:00 alle 20:00 - in cui i prodotti contengono il maggior contenuto di vitamina C, A e gruppo B.

Alternativa alle vitamine sintetiche - prodotti naturali

Di seguito sono elencati i prodotti con il contenuto massimo di alcune vitamine (A, C, E, D, B1, B6, B12, B9). Confrontando il tasso giornaliero (approssimativo) con il contenuto quantitativo di vitamine negli alimenti, si può notare che mangiare una varietà, compresa la dieta verdure fresche, frutta, verdura, noci, carne, pesce, cereali, olio vegetale - una persona non ha bisogno di assunzione supplementare di sostanze sintetiche, lontanamente simile a loro.

Vitamina C

La prossima è una lista di verdure e frutta, leader nel contenuto di vitamina C (in un prodotto crudo e in un bollito) e che sono spesso sul tavolo con un russo. Questo non è un elenco completo di alimenti ricchi di vitamina C, quasi tutti i vegetali e la frutta lo contiene. Il fabbisogno giornaliero di vitamina C è di 150 mg. per un adulto. La tabella indica: quanti grammi circa del prodotto contengono una norma vitaminica giornaliera (in ordine decrescente). Si può vedere dal tavolo che una persona dovrebbe mangiare solo 1 kiwi al giorno, o 1-2 arance o peperoni dolci, al fine di ottenere la norma giornaliera della vitamina C.

erica Pepe rosso olivello spinoso kiwi Ribes nero prezzemolo
  • erica

38 grammi di bollito, 15 secchi

  • Peperone dolce

250 gr cotti, 150 freschi

188 gr cotti, 75 gr crudi

  • kiwi

200 g cotti, 83 crudi

  • Ribes nero

188 g cotti, 75 crudi

  • prezzemolo

250 gr di cotto, 100 gr di greggio

Cavolo di Bruxelles Viburnum aneto fragole arancione Cavolo bianco
  • Cavolo di Bruxelles

380 grammi di bollito, 150 crudo

  • Viburnum

430 gr di cotto, 150 gr di greggio

  • aneto

380 g bolliti, 150 gr greggi

  • fragole

600 g cotti, 250 gr greggi

  • Arancia, pompelmo, limone

250, 330 e 380

  • Cavolo bianco

800 g cotti, 330 grezze

Vitamina A

La norma media giornaliera della vitamina A è 1,5-2 mg. per gli adulti, si consiglia di non meno del 30% di questa necessità di fornire a scapito della maggior parte della vitamina A, il resto dovuto all'uso di prodotti contenenti carotene. La tabella mostra quanti mg. La vitamina è contenuta in 100 g del prodotto (in ordine decrescente). La sua quantità massima è in olio di pesce (19 mg per 100 g di prodotto).

Olio di pesce Il fegato ramson Viburnum Tuorlo d'uovo di gallina burro
  • Olio di pesce

19 mg.

  • Il fegato

cod 4 mg, manzo 7-15 mg, pollo 12 mg, carne di maiale 4 mg, agnello 0,2 mg

  • ramson

4,2 mg

  • Viburnum

2,5-2,2 mg

  • Tuorlo di uova di gallina, uova di quaglia

0,9 mg e 0,5 mg

  • burro

0,4-0,6 mg

Grani di pollo Ceta Broccoli cavolo Panna acida, crema Formaggio duro Cavolo di mare Ricotta
  • Grani di pollo Ceta

0,45 mg

  • Broccoli cavolo

0,4 mg

  • Panna acida, crema

0,3-0,25 mg

  • Formaggio duro

0,2-0,15 mg

  • Cavolo di mare

0,2 mg

  • Ricotta

0,1 mg

Vitamina E

Il fabbisogno giornaliero di un adulto nella vitamina E è di 140-210 μg. al giorno La vitamina E è un antiossidante attivo che protegge le membrane cellulari dagli effetti dannosi dei radicali liberi dell'ossigeno. Ma dal momento che è in grandi quantità in noci, oli vegetali, in cereali crudi e altri prodotti che una persona consuma ogni giorno, una scarsità di esso praticamente non si pone. La sua carenza può svilupparsi solo con la fame prolungata, il fascino di varie diete per la perdita di peso, l'esaurimento. In altri casi, la dieta media di un russo è sufficiente.

Olio di germe di grano Olio di girasole Olio di mandorle Semi di girasole mandorle nocciola
  • Olio di germe di grano

205 mg

  • Olio di girasole

70 mg

  • Olio di mandorle

40 mg

  • Semi di girasole

35 mg

  • mandorle

27 mg

  • nocciola

25,5 mg

Olio di semi di lino noci mais arachidi insalata Olio d'oliva
  • Olio di semi di lino

23 mg

  • noci

23 mg

  • mais

10 mg

  • arachidi

10 mg

  • insalata

8 mg

  • Olio d'oliva, senape

7 mg e 9,2 mg

grano saraceno pistacchi Albicocche secche prezzemolo olivello spinoso Fiocchi d'avena
  • grano saraceno

6,6 mg

  • Pistacchi, anacardi

6,0 mg

  • Albicocche secche

5,5 mg

  • prezzemolo

5,5 mg

  • olivello spinoso

5,0 mg

  • Fiocchi d'avena

3,4 mg

fagioli erica Uova bollite piselli spinaci acetosa
  • fagioli

3,8 mg

  • erica

3,8 mg

  • Uova bollite

3,0 mg

  • piselli

2,6 mg

  • spinaci

2,5 mg

  • acetosa

2,1 mg

Pane nero pasta prugne salmone Semole d'orzo Cavolo di Bruxelles
  • Pane nero

2,2 mg

  • pasta

2,1 mg

  • prugne

1,8 mg

  • Salmone, lucioperca

1,8 mg

  • Semole d'orzo

1,7 mg

  • Cavolo di Bruxelles

1 mg

Vitamina D

Il fabbisogno giornaliero è:

  • per bambini e adulti - 10 mcg / giorno
  • più vecchio di 60 anni - 15 mcg / giorno

La carenza di questa vitamina può essere presente nei neonati e negli abitanti delle latitudini settentrionali. E anche se i nordici sono invitati a prendere supplementi di vitamina D, l'efficacia di questi integratori è dimostrata solo per quanto riguarda il rachitismo e le malattie da rachitismo.

Fegato di merluzzo Olio di pesce aringa salmone Spigola Pollo all'uovo
  • Fegato di merluzzo

375 μg

  • Olio di pesce

231 μg

  • aringa

14 μg

  • salmone

7,5 μg

  • Spigola

2,3 μg

  • Pollo all'uovo

2,2 mcg, tuorlo 7 mkg

burro Formaggio duro Il fegato Panna acida crema latte
  • burro

1,5 μg

  • Formaggio cheddar

1 μg

  • Il fegato

0,4 μg

  • Panna acida

0,2 μg

  • crema

0,1 μg

  • latte

0,05 μg

Vitamina B1

Il fabbisogno giornaliero è:

  • bambini 0,5-1,7 mg
  • uomini - 1,6-2,5 mg
  • donne 1,3-2,2 mg

La quantità principale di tiamina viene prelevata dalla pianta con il cibo. La vitamina B1 è sintetizzata da alcuni tipi di batteri che costituiscono la microflora intestinale. La tiamina è ricca di noci, fagioli, piselli, spinaci, pane con crusca, ma anche maiale, manzo, fegato, un po 'meno la sua quantità sarà trattenuta in cavoli, patate, carote. Cioè, con la nutrizione normale, anche la sua carenza non si pone.

Pinoli pistacchi arachidi piselli carne di maiale farina d'avena
  • Pinoli

1,3 mg

  • pistacchi

0,7 mg

  • arachidi

1,1 mg

  • piselli

0,8 mg

  • carne di maiale

0,7 mg

  • farina d'avena

0,6 mg

fagioli nocciola noce grano saraceno Il fegato pasta
  • Fagioli, lenticchie

0,5 mg

  • Nocciola, anacardi

0,5 mg

  • noce

0,39 mg

  • Cereali d'orzo, grano saraceno, mais

0,33 mg

  • Il fegato

pollo 0,5 mg, maiale 0,3 mg
agnello 0,4 mg

  • pasta

0,25 mg

Vitamina B6

Il fabbisogno giornaliero è di 2 mg. È anche sintetizzato nel corpo dalla microflora intestinale. Un sacco di vitamina B6 in noci, germogli di cereali, spinaci, patate, carote, cavoli, arance, pomodori, fragole, ciliegie. Si trova anche in latticini, prodotti a base di carne, uova, cereali e legumi. E di nuovo diventa chiaro che una carenza di vitamina B6 è possibile solo in assenza di una nutrizione normale o una violazione dell'assimilazione del cibo (malattie gastrointestinali, assunzione di alcuni farmaci, ecc.).

Pinoli fagioli noce olivello spinoso tonno Il fegato
  • Pinoli

122,4 mg

  • fagioli

0,9 mg

  • noce

0,8 mg

  • olivello spinoso

0,8 mg

  • Tonno, sgombro, sardine

0,8 -0,7 mg

  • Il fegato

pollo 0,9 mg, manzo 0,7 mg

nocciola aglio Semole d'orzo miglio Peperone dolce pollo
  • nocciola

0,7 mg

  • aglio

0,6 mg

  • Semole, orzo, grano saraceno

0,5 mg 0,4 mg

  • miglio

0,52 mg

  • Peperone dolce

0,5 mg

  • Pollo, coniglio

0,5 mg

Vitamina B12

Il fabbisogno giornaliero di 3 mcg. La carenza di questa vitamina porta ad alcuni tipi di anemia. La vitamina B12 è assente negli alimenti vegetali ed è contenuta in alimenti di origine animale, pertanto vegani (una forma rigorosa di vegetarismo) dovrebbero essere assunti con entrambi i prodotti arricchiti con vitamina B12, o assumere integratori nutrizionali. Se ti piacciono carne, pesce, latticini, non dovrebbe esserci una carenza di vitamina B12. Basta mangiare ogni giorno 100-200 gr. qualsiasi carne (manzo, maiale, agnello) pesce o formaggio.

Il fegato polpo sgombro coniglio manzo Spigola
  • Il fegato

manzo 60 mcg, pollo 12,6 mcg, maiale 30 mcg

  • polpo

20 μg

  • Sgombro, sardine

11-12 μg

  • coniglio

4,3 μg

  • manzo

2,8 μg

  • Spigola

2,4 μg

carne di maiale carpa Formaggio duro Ricotta Pollo all'uovo latte
  • Carne di maiale, agnello

2,0 μg

  • Merluzzo, carpa

1,5-1,6 μg

  • Formaggio duro

1,5-1,1 μg

  • Ricotta

1,0 μg

  • Pollo all'uovo

0,5 μg

  • Panna acida, latte

0,4 μg

La vitamina B9 è acido folico

La norma giornaliera è fino a 200-500 mcg, le donne in gravidanza con una carenza fino a 800 mcg al giorno. La vitamina B9 si trova principalmente nei cibi vegetali ed è anche sintetizzata dalla microflora intestinale piccola.

Il fegato arancione Semi di girasole arachidi fagioli spinaci
  • Il fegato

uccelli 650 mcg, vitello 270 mcg

  • Succo d'arancia

1 bicchiere - 136 mcg

  • Semi di girasole

in 1/4 tazza 90 mcg.

  • arachidi

240 μg

  • fagioli

90 μg

  • spinaci

80 μg

noce Cavolo di Bruxelles insalata ramson Semole d'orzo
  • Noce, nocciole, mandorle

77 μg, 68 μg e 40 μg

  • Broccoli cavolo e Bruxelles

63 μg e 48 μg

  • insalata

48 μg

  • ramson

40 μg

  • Semole d'orzo

40 μg

  • Funghi - bianchi, funghi prataioli

40 μg e 30 μg

33 commenti

  1. Finalmente un articolo sensato. Dopotutto, sin dall'infanzia, viene insegnato a "polivitaminici". È tempo per la fattoria. "Affari" non sono solo articoli da battere, ma un codice penale. Dopo tutto, c'è avvelenamento intenzionale della Russia.

  2. Classe! La verità è sempre bella sullo sfondo e non sullo sfondo di bugie commerciali ... Ancora per imparare che tipo di erba insistere, bere, al fine di fornire al tuo corpo tutte le vitamine e i minerali ...

  3. Ottimo articolo! Penso anche che sia meglio prendere tutte le sostanze utili dai prodotti naturali. Basta diversificare il cibo, includere cereali, frutta, verdura, carne (compresi pesci e pollame). Scegli con competenza il menu per una settimana e dimentica la "chimica". A proposito, gli oligoelementi possono anche avere un effetto negativo sulla salute: si scopre che l'eccesso di ferro può causare il cancro al fegato.

  4. Dimmi, per favore, ma ci sono tali informazioni sulla vitamina F (in particolare, omega3 - sono anche "specialisti alfabetizzati" consigliati a prendere a destra ea manca)?
    Esistono produttori che producono complessi vitaminici contenenti vitamine "naturali" e naturali (isolati dai prodotti) e non sintetizzati artificialmente? O è impossibile?

    • Alexey, guarda il video (alle 4:17 min.), Nel miele. circoli questo è stato a lungo conosciuto e provato. Il nostro sito non è una pubblicazione accademica. Se vuoi, puoi trovare sulla rete un numero enorme di pubblicazioni con ricerche su questo argomento.

  5. Il naturale è certamente migliore, chi potrebbe discutere. Ma se pensi davvero alla corretta alimentazione e scegli un menù, allora dovrebbe essere una mezza giornata di corsa attraverso i negozi di alimentari, e l'altra metà al piatto di stare in piedi. E anche la qualità dei prodotti lascia molto a desiderare. Se in estate e all'inizio dell'autunno è ancora possibile trovare verdure e frutta che non sono altamente chimizzate, allora in inverno tutto è semplicemente imbottito di chimica. Cerco di tenere traccia di ciò che la mia famiglia sta mangiando e praticamente cucino e inforno tutto da solo, compro molti prodotti da fidati commercianti privati, coltivo verdure, frutta e noci sono sempre sul tavolo, ma continuo a bere vitamine non appena i capelli iniziano a colare, i fiocchi di pelle e eccetera

  6. Mio figlio è diventato un vegano rigoroso. Era sempre un ragazzo gentile e intelligente. Il suo viso brillava di gentilezza e purezza di pensieri. Ora ha un discorso silenzioso e inibito, una persona ansiosa e amareggiata. Fa giornalmente una dieta per la fornitura completa del suo corpo con le vitamine necessarie, le proteine ​​del carboidrato, i microelementi. Non credo che le vitamine della vitamina B possano sostituire tutti i componenti dei prodotti animali. Tutti i miei tentativi di trovare conferma delle mie paure sono inutili. Sembra che se questi articoli vengono pubblicati, qualcuno viene rimosso da qualcuno. Incontro i siti per i principianti, ci sono istruzioni dettagliate pubblicate per loro. Chi è interessato ad ampliare la gamma di vegani?

    • Non importa chi è interessato. È importante che il bambino abbia chiaramente problemi psicologici interni, che sta cercando di giocare in questo modo. Sii più vicino, non confliggere e, se possibile, contatta uno psicologo. Buona fortuna

  7. Articolo interessante Basta non essere d'accordo che con i prodotti del negozio puoi dare al tuo corpo tutto ciò di cui hai bisogno. Non ti lusingare, nei prodotti moderni non ci sono quasi vitamine. Quindi questo è un malinteso che semplicemente mangiando frutta e verdura, si saturi il corpo. C'è un'abbondanza di ormoni, antibiotici e altre sostanze nocive. Guarda il film "Tassa per la salute" che consiglio!

    • Va bene! Le vitamine si trovano solo in prodotti biologici senza prodotti chimici, ma di norma nei negozi vendono prodotti che non sono completamente puliti. Anche il terreno in cui crescono non è sempre ricco di enzimi e minerali. Quindi devi prendere vitamine. Solo le vitamine dovrebbero essere naturali, non sintetiche!

  8. Catherine è intelligente e utile per tutti: è un peccato che non ci sia alcuna censura e buttino in rete e facciano cadere in testa un sacco di pensieri dannosi, in questo caso parliamo di vegetarismo e ancora peggio vegano, le persone che stanno cercando di metterlo in servizio e gli zombi, E 'ovvio che qualsiasi modo dei nostri giovani, non ancora soggetti all'alcolismo e alla tossicodipendenza, li rende mentalmente difettosi e fisicamente malsani. Proprio come le ragazze sono tutte fatte di principesse e modelli. Costruisci famiglie, mangia bene, anoressia, dipendenza. A chi è redditizio, non dico nemmeno, e quindi tutto è chiaro, mi rivolgo alla dieta giusta Mio padre ha più di 100 anni. Più della metà della sua vita viveva nelle regioni del Nord Est, pensi che prendessero vitamine? Prima della guerra, anche le patate non erano cresciute lì Patate secche, mele congelate, ma la taiga dava a tutti la salute: mirtilli rossi, mirtilli, funghi, pesce di fiume e carne, il bestiame era quasi in tutti i cantieri, il che significa -milko, tutti i prodotti da esso.Nelle scuole non c'erano patatine. cotolette e pasticcini. Siamo già a 70 anni e tutti ricordiamo torte e ciambelle, come ora. Se mi fai da solo, come posso convincermi del danno del veganismo, non lo so ancora, mio ​​nipote è vicino a ciò di cui scrive Lyudmila Polyakova. Con Vladimir è d'accordo, i negozi sono pieni di cibo, verdura. Quanto sono dannose, quanto sono utili le scelte per chi non ha i loro giardini, no, coltivo tutto quello che posso, per l'inverno, anche il gelo, fino ai pomodori e ai cetrioli.

    • Ho letto da qualche parte che anche lì ci sono state cause legali che le miscele non sono solo una norma quotidiana, ma una dose eccessiva di vitamine sintetiche, beh, è ​​tutto naturalmente "messo a tacere", non è redditizio per i produttori scrivere cose cattive sul loro prodotto, questo è business . Bene, forse allora questi produttori e tagliare un po 'del loro contenuto nella composizione, non lo so. Non invano è fortemente raccomandato l'allattamento al seno. Le dottoresse cercano di nutrire i loro bambini solo allattati al seno, perché sanno che cos'è la miscela e da cosa è fatta e che cos'è il latte materno.

  9. Tu dici ... Se vuoi, puoi trovare un enorme numero di pubblicazioni su Internet con una ricerca su questo tema ... ... .. E perché non dici - se vuoi, troverai un enorme numero di studi sulla completa assenza di nutrienti (incluso vitamine) in frutta e verdura, che vengono ricevute oggi nei nostri negozi - sulle nostre tavole. Perché non dici che il pesce di mare, che ora mangiamo dopo un mese di trasporto e poche raffinerie, sono assolutamente cibo inutile. Ricordo bene come negli anni '90 negli schermi televisivi ci fosse stato detto: "la carne è cattiva, è dannoso mangiare ...". E la gente in quel momento non aveva niente da mangiare e niente da comprare da mangiare. E poi qualcuno capita a qualcuno per qualche motivo ordinato di rilasciare una trasmissione su questo e qualcos'altro .......

  10. Sono scioccato! ora è chiaro il motivo per cui 1 e 3 bambini non si ammalano e 2 che sono stati conditi con vitamine dal momento che è malato già dalla nascita e fino ad oggi, un articolo eccellente, i nipoti almeno non avveleneremo

  11. Per diversi anni non ho mangiato carne e latticini, le cosiddette vitamine sintetiche sono solo una scoperta per me personalmente. Bevo vitrefor, poiché ci sono alti dosaggi di vitamine del gruppo B. E io cerco di mangiare tutto ciò che è naturale senza chimica e coloranti, quindi anche in loro non ci sono coloranti, il che è generalmente raro. Danni dai complessi vitaminici in generale, beh, mi sento.

  12. Presto arriverà un momento in cui TUTTI torneranno alle loro dacie e, come prima, cresceranno patate, pomodori, ecc. Perché i prodotti venduti nei negozi ordinari non possono essere dovuti alla mancanza di sostanze utili e alla chimica in eccesso. Il latte può essere mangiato, se si sa che la mucca o il pollo camminava in natura, mangiava erba e grano puro e non era punteggiato con antibiotici o steroidi. Chi ne ha bisogno? Sì, tutti! Tutti vogliono ingannare il consumatore. E produttori e produttori di carne. Hai bisogno di mangiare cibi biologici, meno zucchero / sale, meno pillole e vaccini, sport, positivo e tutto andrà bene!

    • Abbiamo anche questo articolo medicine-power.com/produkty-soderzhashhie-kalcij-simptomy-pri-nedostatke-kalciya-v-organizme-preparaty-kalciya/

  13. In effetti, l'articolo è molto buono e informativo.
    Vivo in America, abbiamo così tante vitamine, !!!!! che a volte ti perdi cosa scegliere ...... Prendo D3 5000iu per articolazioni, unghie Biotin 5000mcg, capelli, pelle, con 500 mg di capelli come cadono e cadono, unghie puff.
    2 anni hanno preso in emporali molto costosi $ 60 al mese non ha visto i cambiamenti lanciati così come è risultato che è necessario bere costantemente per tutta la vita.
    Ogni estate vengo a Mosca per 2-3 mesi, un mese da loro viaggio.
    Secondo le mie osservazioni, non vedo molta differenza nei prodotti.
    Ma quando sono al mare ... non ci sono vitamine ... Sembro e mi sento BELLISSIMO quindi qui e traggo conclusioni .. Per quanto riguarda tutti. Alla.

La tua e-mail non sarà pubblicata. I campi obbligatori sono contrassegnati *